C.M. MIRC300004 | C.F. 97040260156 | Tel. 02.8260979 – 02.89300137
EMAIL: posta@iskandinsky.gov.it | PEC: mirc300004@pec.istruzione.it

L’alternanza scuola- lavoro ha un ruolo fondamentale nella formazione professionale ed ha caratteristiche diverse a seconda degli indirizzi. Negli istituti professionali  deve essere articolata in un vero e proprio percorso che accompagni gli studenti in modo che l’apprendimento a scuola sia sempre  legato alla realtà produttiva delle aziende del territorio anche nella sua evoluzione. La riforma prevede un monte ore di 400 da svolgersi tra la terza, la quarta e la quinta .

L’alternanza Scuola-Lavoro: 

  •         è una modalità didattico-formativa trasversale a tutti canali del sistema scolastico-formativo che fa conseguire, attraverso il “lavoro”, le medesime competenze acquisibili con la formazione d’aula;
  •         comporta l’acquisizione di competenze, conoscenze e abilità valutabili all’interno del curricolo;
  •         si propone di orientare e sostenere un ingresso consapevole degli allievi nella realtà lavorativa consentendo anche l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro;
  •         è una progettazione congiunta e condivisa con i Consigli di Classe e gli Enti ospitanti per questo è necessario prevedere momenti di confronto, condivisione e collaborazione

Il percorso  di alternanza scuola- lavoro

 

Settore Promozione Commerciale e Pubblicitaria ( GRAFICA)

Il Progetto triennale di Alternanza Scuola-Lavoro nel settore Promozione Commerciale e Pubblicitaria ha lo scopo di verificare e integrare le competenze e le conoscenze acquisite a scuola, in modo da fornire agli studenti una figura professionale pronta ad inserirsi in modo qualificato nel mondo del lavoro.

Il Progetto, che inizia a partire dalle classi seconde, si l’obiettivo di “orientare” gli studenti verso una scelta professionale consapevole attraverso percorsi volti alla conoscenza del territorio, mediante visite aziendali, mostre, laboratori creativi, interventi di esperti esterni.

 

Nelle classi terze, il Progetto mira a sviluppare le capacità professionali degli studenti e a integrarli nel mondo del lavoro, attraverso una collaborazione tra scuola e “Committenza esterna”, in modo da sperimentare concretamente le attività professionali che si svolgono nelle agenzie e negli studi grafici e a migliorare la qualità della loro formazione.

All’interno del percorso gli studenti occuperanno le varie figure professionali presenti in un’Agenzia grafica: account, art director, copywriter, per fare in modo che gli allievi stessi possano affrontare con responsabilità ed autonomia gli impegni della vita lavorativa e nello stesso tempo le esperienze formative vissute diventino occasione per:

 

  •         Potenziare in loro le competenze relazionali per comunicare con gli altri;             Lavorare in gruppo per accrescere le loro competenze professionali.

 

Il Progetto continua nelle classi quarte e quinte con percorsi di stage formativo in ambienti di lavoro quali Agenzie di pubblicità, società ed enti che gestiscono mezzi di comunicazione di massa, studi di ideazione e progettazione grafica, aziende editoriali, in modo che gli studenti possano:

 

  •         Osservare le metodologie d’intervento;
  •         Approfondire la conoscenza degli aspetti del mondo lavorativo;
  •         Rafforzare il percorso formativo e l’autonomia;

 

Settore industria e artigianato._Opzione: Produzioni  Tessili-Sartoriali (MODA)

Il Progetto triennale di Alternanza Scuola-Lavoro nel settore Moda  ha lo scopo di verificare e integrare le competenze e le conoscenze acquisite a scuola, in modo da fornire agli allievi una figura professionale pronta ad inserirsi in modo qualificato nel mondo del lavoro.

Il Progetto, che inizia a partire dalle classi terze, si pone come obiettivo di “guidare” gli studenti verso una scelta professionale consapevole attraverso percorsi volti alla conoscenza del territorio, mediante visite a laboratori sartoriali, case di moda, mostre, laboratori creativi, interventi di esperti esterni che operano nel campo della moda. 

Nelle classi terze, il Progetto mira a sviluppare le capacità professionali degli studenti e a integrarli nel mondo del lavoro, attraverso una collaborazione tra scuola ed Enti esterni, in modo da sperimentare concretamente le attività professionali che si svolgono nelle sartorie, nei laboratori di moda, negli atelier, al fine di migliorare  la qualità della loro formazione.

All’interno del percorso gli studenti occuperanno le varie figure presenti in uno studio stilistico: assistente di processo e di prodotto, progettista di una collezione di abiti e di accessori per fare in modo che gli allievi stessi possano affrontare con responsabilità ed autonomia gli impegni della vita lavorativa e nello stesso le esperienze formative vissute diventano occasione per:

 

  •         Potenziare in loro le competenze relazionali anche in luoghi di lavoro diversi rispetto alle aule scolastiche;
  •         Sviluppare la capacità di lavorare in team per accrescere le loro competenze professionali.

 

Il Progetto continua nelle classi quarte e quinte con percorsi di stage formativo in ambienti di lavoro quali studi di progettazione , sartorie, società di pubbliche relazioni, in modo che gli studenti possano:

 

  •         Osservare le metodologie d’intervento;
  •         Approfondire la conoscenza degli aspetti del mondo lavorativo;             Rafforzare il percorso formativo e l’autonomia personale.

 

Il Dipartimento,  insieme agli altri istituti scolastici  che hanno il medesimo indirizzo,  sta realizzando  una rete  con l’Assolombarda    per sperimentare una nuova modalità di  collaborazione organica  con il mondo del lavoro   allo scopo di innovare  e tenere aggiornati  i percorsi didattici alla luce delle esigenze concrete della realtà produttiva locale e per stabilire un legame più  funzionale di scambio reciproco  e di incontro tra  imprese e scuola in questo settore.

 

 

Settore Servizi . Indirizzo “Servizi Socio-Sanitari”(SOCIALE)

Il Progetto triennale di Alternanza Scuola-Lavoro per il percorso quinquennale dell’istituto professionale di  Servizi sociali  ha lo scopo di verificare e integrare le competenze e le conoscenze acquisite a scuola, in modo da fornire agli allievi una figura professionale pronta ad inserirsi in modo qualificato nel mondo del lavoro.

Il Progetto, che inizia a partire dalle classi terze, si pone l’obiettivo di “guidare” gli studenti verso una scelta professionale consapevole attraverso percorsi volti alla conoscenza del territorio.

Il Progetto mira a sviluppare le capacità professionali degli studenti e a integrarli nel mondo del lavoro, attraverso una collaborazione con aziende, enti locali, asili nido, R.S.A., centri diurni anziani, centri diurni giovanili, residenze per disabili, comunità protette per minori e incontri con professionisti del settore. 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.