C.M. MIRC300004 | C.F. 97040260156 | Tel. 02.8260979 – 02.89300137
EMAIL: posta@iskandinsky.gov.it | PEC: mirc300004@pec.istruzione.it

Una scuola  attraverso una serie di proposte e di iniziative culturali non necessariamente legate al curricolo obbligatorio può diventare un contesto  stimolante  per l’apprendimento e la formazione personale  sia per gli studenti che per le loro famiglie e gli stessi docenti.

Poter  approfondire alcune tematiche o conoscere e  venire a contatto con idee  e proposte  culturali del territorio può contribuire ad arricchire tutte le componenti della comunità scolastica.   

Il Kandinsky   ha predisposto pertanto una serie di iniziative e servizi per gli studenti per ampliare l’offerta formativa sia   durante le lezioni  che in orario extrascolastico con la collaborazione di soggetti esterni.

 

Le iniziative  sono le seguenti

Ampliamento dell’offerta formativa curricolare ed extracurricolare

 

  •         Progetto Biblioteca 
  •         Progetto  “Potenziamento Lingue straniere” 
  •         Progetto ECDL
  •         Integrazione degli alunni stranieri - “Welcome to Kandinsky”
  •         Progetti educazione alla salute ed alla legalità
  •         Giochi Sportivi Studenteschi
  •         Moduli didattici di psichiatria
  •         Corso di animazione sociale per le classi quarte
  •         Corso di primo soccorso
  •         Progetto giovani artisti per abiti antichi
  •         Progetto “ arte in passerella”
  •         Progetto sfilata
  •         ATTIVITA' DI ARRICCHIMENTO DEL CURRICULUM

(Promozione Commerciale e Pubblicitaria)

  •         Attività alternativa alla religione cattolica
  •         Viaggi e visite di istruzione

In allegato i progetti realizzati in collaborazione con enti esterni.

Progetto Biblioteca

Il Progetto Biblioteca viene riproposto ormai da diversi anni all'interno del Kandinsky. I due filoni su cui si sviluppa sono: la gestione della biblioteca, del suo patrimonio (libri, Dvd, CD ecc.) e del prestito, e inoltre l'organizzazione di eventi come il concorso interno di grafica, fotografia,  scrittura creativa e opere multimediali, e gli incontri in aula magna con personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e del lavoro.

In sintesi, le finalità del progetto sono:

-  promuovere l'utilizzo della biblioteca come luogo di studio e di consultazione

-  rendere più funzionali e sicure la conservazione del patrimonio della biblioteca e la sua fruizione - promuovere attività culturali all'interno della scuola

La scuola potrà  partecipare nel triennio ad attività proposte da Bookcity, proseguendo una tradizione che ha portato a realizzare, negli anni passati, progetti di grande interesse.

Progetto “Potenziamento Lingue Straniere”

  •         Il  Progetto si pone come obiettivo la realizzazione di percorsi di educazione interculturale attraverso strategie e attività finalizzate al confronto, al dialogo e alla convivenza civile.
  •         La scuola sviluppa il Progetto attraverso  le seguenti attività:

A)     PRESENZA DI DOCENTI MADRELINGUA DURANTE LE ORE CURRICULARI:

All’interno dell’istituto ogni anno è presente una docente di madre lingua tra le lingue straniere studiate nell’istituto (Inglese, spagnolo e tedesco). Tale docente è presente dal mese di ottobre a fine maggio per un’ora a settimana in compresenza con il docente curricolare.

B)     MINISTAY DI LINGUA INGLESE:  Si svolge in Irlanda, UK o Malta, per  la durata di minimo una settimana, agli inizi del mese di Settembre. I corsi di Lingua si svolgono al mattino presso scuole  specializzate per studenti stranieri che rilasciano alla fine del corso la Certificazione delle competenze linguistiche raggiunte, valida per l’attribuzione dei crediti scolastici.

La sistemazione è presso famiglie selezionate che provvedono anche ai pasti. Gli itinerari, le visite didattiche e attività pomeridiane sono pianificate dall’Agenzia, dalla scuola in loco e dai docenti accompagnatori, in base a esigenze e programmazione didattica.

C)     CERTIFICAZIONI KET/PET: Si svolgono presso L’Istituto,  per la durata  di un  corso di 20 ore, due ore a settimana, nelle ore pomeridiane con esperti esterni di lingua per poter sostenere gli esami con il BritishCouncil(a pagamento).

Progetto Nuova ECDL

Il progetto prevede i seguenti punti fondamentali :

  •         l'organizzazione e la realizzazione di corsi ed esami per il conseguimento della patente europea "Nuova ECDL";
  •         l'Istituto Kandinsky è sede accreditata e rivolge i propri corsi a studenti e personale interni ed esterni;
  •         Promozione dell'istituto sul territorio
  •         Corso per nuovi formatori rivolto  a docenti  interni

Progetto:  integrazione degli alunni stranieri - “Welcome to Kandinsky”

 

Nel nostro istituto, anno dopo anno, si registra un aumento di iscrizioni di alunni stranieri. La scuola  si propone di favorire la loro integrazione innanzitutto attraverso l’apprendimento della lingua italiana “della quotidianità” nel contesto scolastico ed extrascolastico e di promuovere il successo formativo intervenendo preventivamente sul possibile insuccesso, attivando corsi di L2. Inoltre il rispetto e la conoscenza delle reciproche culture  sarà un aspetto fondamentale nella programmazione didattica. 

Progetti educazione alla salute ed alla legalità

 

  •         Informazione – prevenzione tabagismo: nelle classi prime e seconde in collaborazione con la Lega Italiana Lotta ai Tumori incontri con psicologi e medici sulle tematiche inerenti il fumo e i rischi da esso derivanti.
  •         Prevenzione HIV : incontri a scuola per le classi seconde tenuti da una psicologa dell’Associazione Solidarietà AIDS e da un volontario dell’associazione . Negli incontri vengono trattati la storia della malattia, le modalità di trasmissione, come evitare il virus, test dell’HIV, terapia antiretrovirale, cosa significa essere sieropositivi.
  •         “Educazione tra pari” : creazione di un gruppo di studenti delle classi terze “formati” da una equipe di operatori dell’ASL sulle tematiche inerenti il bullismo, le dipendenze, l’uso e abuso di sostanze e relative azioni di contrasto.

Il gruppo di formatori opererà poi sulle classi prime portando l’esperienza fatta durante la formazione.

  •         Donazione di sangue : incontro a scuola per tutti gli studenti delle classi quarte e quinte tenuti da un medico e da volontari dell’Associazione Donatori Sangue Istituto Nazionale dei Tumori. I temi trattati sono la composizione e la funzione del sangue, la situazione della donazione in Italia oggi, il valore e l’importanza della donazione .

In seguito gli studenti maggiorenni, avvalendosi dell’organizzazione dell’associazione, possono recarsi presso la struttura ospedaliera per effettuare gli esami e diventare eventualmente donatori.

  •         Per tutti gli studenti, il personale e i genitori è aperto una mattina alla settimana uno sportello di ascolto psicologico attivato in collaborazione con l’associazione “Fraternità e Amicizia”.
  •         Nelle classi prime , seconde e terze in collaborazione con l’associazione “Solidarietà in Rete” vengono organizzati tre incontri per classe sui temi della costruzione dell’immagine corporea e della sessualità. 

 

 

Centro sportivo scolastico

 

Il Centro  gestito dai docenti di Educazione fisica della scuola  ha la  finalità di organizzare iniziative volte a suscitare negli alunni l’interesse nei confronti delle attività sportive e educare alla consuetudine allo sport attivo, offrire la possibilità agli studenti di fruire degli spazi scolastici oltre l’orario curricolare, favorire un percorso individuale di benessere psico-fisico, stimolare il senso di appartenenza alla scuola attraverso tornei di Istituto, sviluppare la capacità di vivere correttamente la vittoria ed elaborare la sconfitta, favorire l’integrazione degli alunni diversamente abili e di quelli provenienti da culture diverse, favorire il confronto con altre realtà scolastiche.

E’ allo studio la possibilità di riadattare le strutture esistenti e crearne di nuove (campo di calcetto e pista di atletica leggera) al fine tra l’altro di aprire la scuola alla cittadinanza e agli enti esterni. La partecipazione per gli studenti è totalmente gratuita

 

 

Attività previste : 

 

-  atletica leggera : corsa campestre, corsa veloce, staffetta 4x400, salto in lungo, getto    del peso

-  partecipazione alla manifestazione “ coppa Puecher “ di atletica leggera

-  tornei interclasse  di calcetto, pallacanestro, pallavolo

-  corsi sulle tecniche di base di pallacanestro e pallavolo 

-  attività di danza coreografica e sportiva

-  giornata sportiva di istituto c/o centri sportivi Carraro – Vismara 

-  “giornata sulla neve” con attività di sci, fondo, snowboard 

-  giornate sportive c/o Forum di Assago

-  torneo interno di badminton singolo e doppio

 

 

 

 

 

Moduli di psichiatria

Percorso di sensibilizzazione e prevenzione alla malattia psichica  attraverso moduli laboratoriali con l’intervento di un educatore dei servizi  psichiatrici e alcuni utenti.

 

Corso di animazione

L'animazione sociale e culturale rimanda a scuole di pensiero e di azione che risalgono all'attivismo pedagogico,  all'esperienza di gruppo, al gioco, alla valorizzazione dei linguaggi simbolici e creativi. Durante il percorso gli alunni imparano a progettare e gestire in modo qualificato attività animative, ludiche, laboratori creativi e iniziative di valorizzazione del singolo  soggetto e gruppi

 

Corso di primo soccorso

Breve corso base di primo soccorso rivolto alle classi quinte al fine di promuovere e  sviluppare una cultura della salute e  la conoscenza delle tecniche di primo soccorso. Per le classi quinte del corso Socio sanitario è inserito anche un modulo di disostruzione pediatrica

 

Progetto giovani artisti per abiti antichi

 

In collaborazione con ASSOCIAZIONE AMICI di  VILLA LITTA di  LAINATE –Onlus  partecipazione al progetto :

GIOVANI ARTISTI PER ABITI ANTICHI

Il progetto nasce dall’idea di voler dare spazio alla creatività dei giovani che hanno scelto quale indirizzo scolastico la moda e il costume in genere. Con il presente progetto si intende realizzare abiti storici, dal 1500 a fine 1900.

Per l’anno scolastico 2016/2017 ci si prefigge di realizzare un abito nobiliare femminile ed uno maschile del 1770, periodo storico indicato dall’Associazione Amici Villa Litta di Lainate. I costumi  realizzati dalle classi quarta e quinta saranno esposti per tutta la durata di apertura della stagione al pubblico in una sala del Ninfeo, e successivamente verranno  esposti in una delle stanze di Villa Litta per l’implementazione del museo con lo scopo di rappresentare tutte le mode e gli stili succedutesi nel tempo.

 

 

Progetto “ arte in passerella”

 

Questo progetto ideato dall’agenzia “ Magica Compagnia” è pensato come occasione di crescita e confronto, viene pensato come un viaggio nei territori dell’arte di tutti i tempi.

Le classi coinvolte avranno l’occasione di approfondire/conoscere alcuni movimenti della STORIA DELL’ARTE, i quali costituiranno la fonte di ispirazione per ideare e realizzare una piccola collezione che sarà presentata attraverso una sfilata all’interno dell’ARTIGIANATO IN FIERA 2016.

IL progetto intende favorire il protagonismo delle ragazze, ciascuno con le proprie peculiarità, da mettere in gioco al servizio della classe. 

Obiettivo principale è quella di offrire un’occasione di sperimentazione di sé e delle capacità acquisite all’interno del percorso scolastico, vivendo all’interno della classe un’esperienza del lavoro in team.

 

 

 

 

Progetto sfilata

 

Le alunne del corso, a gruppi o singolarmente, realizzeranno la propria sfilata ispirandosi alla moda etnica.

Il progetto avrà una durata di tre mesi circa, saranno svolti incontri di approfondimento in classe. Terminata la collezione sfileranno prodotti realizzati artigianalmente, si organizzerà la sfilata curandone l’organizzazione sotto la supervisione delle docenti delle materie di indirizzo.

 

  •         Obiettivi: Capacità di lavorare in team

 

  •         Obiettivi: descrivere in forma orale e scritta , utilizzando un linguaggio tecnico ,il lavoro proposto

 

 

Attività di arricchimento del curriculum

(Promozione Commerciale e Pubblicitaria)

Il percorso didattico del settore Promozione Commerciale e Pubblicitaria viene ampliato con progetti, proposti nel corso dell'anno scolastico dalle associazioni ed enti presenti sul  territorio, in modo da fornire agli studenti una preparazione che risponda in modo adeguato alle richieste del mondo del lavoro.

 

L’Associazione Culturale Ti manifesta e la GIUNTI al Punto Librerie del Centro Commerciale Fiordaliso, propongono un Concorso Fotografico a tema “LaStrada” riservato a tutti gli studenti delle scuole medie inferiori dei comuni a Sud di Milano e la Zona 5 del Comune di Milano. Hanno  chiesto ai nostri allievi di progettare la comunicazione per tale evento:

locandine da esporre nelle scuole medie inferiori, in tutte le biblioteche aderenti alla “Fondazione per Leggere” e manifesti del formato 70x100 e 100x140 per l’affissione stradale.

 

L'associazione per il “Parco del TicinelloOnlus”,  vuole far conoscere e valorizzare le aree protette vicine alla città. Ha chiesto ai nostri studenti di curare la grafica delle locandine, delle brochure, volantini, manifesti, per gli eventi da loro proposti.

 

Attività alternativa alla religione cattolica

 

Gli alunni che non si avvalgono della Religione Cattolica hanno facoltà di partecipare alle attività alternative. Il nostro Istituto, per quanto concerne lo svolgimento delle Attività alternative all’IRC, ha deliberato, nel Collegio del 27 settembre 2016, che queste  debbano avere un alto profilo valoriale. Si ritiene infatti che, come l’insegnamento della religione cattolica – al di là del fatto che se ne condivida o meno la fede  - è ispirato a principi e obiettivi morali elevati, anche il percorso che si offre in alternativa agli studenti debba avere, sia pure, ovviamente, in versione laica, la finalità di sviluppare capacità inquadrate in una chiara cornice etica. A tale riguardo le competenze di cittadinanza offrono un riferimento adatto e considerato vincolante dal Collegio. È d’altra parte importante sfruttare conoscenze e abilità dei diversi insegnanti (non riconducibili ad un’unica disciplina) cui vengono affidate le cattedre di Attività alternativa: pertanto ogni docente potrà, purché si mantenga coerente  con quanto sopra affermato, declinare la programmazione del proprio corso con una certa libertà nella scelta degli argomenti e nella metodologia, salvo  renderne conto sia preventivamente sia nella relazione finale.

Nel caso in cui l’ora di lezione è alla prima o all’ultima ora l’alunno può entrare alla seconda ora o uscire un’ ora prima. Resta inteso che l’allievo che si iscrive alle attività alternative ha l’obbligo di frequenza per l’intero anno scolastico; non sono consentite variazioni, ne possono essere accettate richieste di passaggio alla religione cattolica o viceversa. La scelta deve essere fatta all’atto dell’iscrizione. I docenti incaricati delle attività alternative forniscono, in via preventiva, al CdC, gli elementi conoscitivi sull’interesse manifestato e il profitto raggiunto da ciascuno allievo.

Viaggi e visite di istruzione

 

L’istituto promuove, secondo le norme previste dal regolamento di istituto, viaggi e visite di istruzione con l’intento di favorire l’arricchimento culturale, professionale e personale  degli  studenti. 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.